Il Consiglio comunale ha approvato l'atto costitutivo del Sistema bibliotecario Valle del Sacco. Anche quest'anno la Biblioteca comunale è stata inserita nell'Organizzazione bibliotecaria regionale dopo l'accoglimento della domanda di accreditamento per i servizi culturali del Lazio per il 2021.

Anna Maria Fratarcangeli, in qualità di assessore alla cultura, con il sostegno del sindaco Enzo Perciballi, ha introdotto l'argomento. «Si tratta di formalizzare una struttura che esiste ormai da anni e che, grazie alla collaborazione fra varie biblioteche del circuito, permette di poter offrire ai nostri utenti una serie di servizi fra cui consultazione, reference, accesso a internet, prestito locale e domiciliare, prestito interbibliotecario e documenti delivery, riproduzione di documenti, organizzazione di attività culturali, attività informative nei confronti dell'utenza, indagini periodiche di customer satisfaction, accettazione donazioni».

«Con l'approvazione dello Statuto – le parole dell'assessore Fratarcangeli – abbiamo dato continuità alla presenza, ormai decennale, della nostra biblioteca nell'organizzazione bibliotecaria regionale, cosa per nulla scontata soprattutto alla luce della nuova procedura introdotta dalla Regione Lazio per l'accreditamento, che prevede requisiti specifici molto selettivi. La biblioteca di Boville Ernica, grazie anche alla collaborazione e al fattivo impegno del responsabile Domenico Cervoni, continua a proporre ai propri utenti un'offerta di qualità».