È Giuseppe Maggi, 55 anni, di Ferentino, la vittima dell'incidente avvenuto questa mattina sulla A12, fra Tarquinia e Civitavecchia. L'uomo, che lavorava per conto di una ditta di legname di Ferentino, era in viaggio verso Roma quando ha perso il controllo del mezzo, probabilmente per lo scoppio di uno pneumatico. La motrice ha sbandato finendo contro il guard-rail, mentre il carico è finito su entrambe le carreggiate.

L'autista è rimasto incastrato nella cabina quando la stessa si è incendiata.
La notizia della morte del cinquantacinquenne si è diffusa nel primo pomeriggio nella città gigliata. Mai i familiari, amici e conoscenti, avrebbero potuto immaginare che quelle foto sui siti e giornali di informazione, quelle notizie del drammatico incidente sulla A12 di ieri mattina, potessero riguardare proprio il loro caro.