Morto carbonizzato nel suo tir un cinquantacinquenne di Ferentino. La tragedia si è consumata questa mattina poco prima delle 10 sull'autostrada A12 Roma- Civitavecchia. L'incidente è avvenuto all'altezza del km 64. Il mezzo pesante condotto dal ferentinate, operaio di una ditta di legname della città gigliata, stando a una prima ricostruzione dei fatti, in viaggio in direzione Roma, si è ribaltato occupando la carreggiata opposta e andando in fiamme.

Per l'uomo, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. Sul posto oltre al personale medico e ai vigili del fuoco, sono intervenuti le pattuglie della Polizia Stradale ed il personale della Direzione 5° Tronco di Fiano Romano di Autostrade per l'Italia.

Per ora si sa solo che l'uomo era di Ferentino, mentre le generalità non sono ancora state comunicate dalle forze di polizia. 

SEGUONO AGGIORNAMENTI

DA NON PERDERE!

Tutti gli approfondimenti e i particolari su questo argomento nell'edizione di domani di Ciociaria Oggi, in edicola o nella versione digitale

EDICOLA DIGITALE: Approfitta dell'offerta, un mese a soli € 0.99