È un giovane rumeno classe '94 la vittima dell'investimento avvenuto all'alba sulle corsie dell'A1 in territorio di Mignano. Non è ben chiara la dinamica. Da una prima ricostruzione dei fatti sembrerebbe che il ragazzo fosse su un furgone con altri colleghi per effettuare dei lavori edili. Poi sarebbe sceso decidendo di attraversare le corsie. Un altro furgone con operai napoletani diretti a Firenze non avrebbe potuto evitarlo. Inutili i soccorsi. La dinamica è al vaglio degli agenti della Sottosezione A1 di Cassino agli ordini del comandante Giovanni Cerilli.