Presentata la nuova strumentazione dell'Avis Paliano. Si è trattato dell'analizzatore ematologico e il defibrillatore. Sono intervenute domenica scorsa il vicesindaco e assessore alla sanità Valentina Adiutori e il consigliere con delega alla politiche giovanili Serena Montesanti. Presenti poi il presidente dell'Avis provinciale Fausto Di Tommaso e Roberto Giannetti presidente della protezione civile locale.

«Con questi dispositivi – ha esordito Antonella Rosina, presidente Avis di Paliano - si arricchisce il ventaglio di servizi che la nostra associazione può offrire. Questo non sarebbe stato possibile senza il contributo da parte dell'amministrazione comunale che ci supporta costantemente e che ringraziamo».

Gratitudine reciproca da parte dell'assessore Adiutori: «L'Avis di Paliano è una realtà stupefacente perché i volontari sono colonna portante dell'intero sistema.
Rappresentano un valore aggiunto per la raccolta sangue che è di vitale importanza, per le visite specialistiche di screening proposte, per le loro attività volte alla beneficienza, per il grande e insostituibile lavoro che hanno fatto durante la pandemia. Aver contribuito all'acquisto dell'analizzatore ematologico è stato opportuno ma soprattutto un segno di gratitudine per l'impegno profuso dall'associazione».