L'associazione "Animantia" salva tre cuccioli di cane abbandonati in via Ripi. Prosegue l'impegno volontario del sodalizio che opera sul territorio comunale per la cura e la tutela degli animali abbandonati.

Nelle ultime settimane, i volontari stanno intervenendo nella periferia cepranese per salvare cuccioli puntualmente abbandonati da persone insensibili, che senza scrupoli lasciano in strada intere cucciolate.
"Animantia" recupera i cani, li accoglie, li cura e poi li dà in adozione.

Un impegno serio svolto con dedizione e passione, tale da rendere orgoglioso il gruppo che, senza interesse e animato soltanto dall'amore per gli animali, salva soprattutto cani abbandonati togliendoli dalla strada e quindi al rischio di una morte certa.

Ricordiamo comunque che l'abbandono degli animali domestici costituisce oggi un reato, punito con l'arresto fino a un anno o con un'ammenda da 1.000 a 10.000 euro.