La città di Sora non dimentica i suoi eroi militari e presto sarà realizzata una tomba monumentale in ricordo di un uomo indimenticabile e dalle indiscusse qualità professionali ed umane. Il quattordici aprile scorso è venuto a mancare all'età di sessantadue anni il generale di Corpo d'Armata in congedo Vincenzo Iannuccelli.

Nato a Sora viene ricordato come uno splendido esempio di dirigente militare, che ha ricoperto ruoli di rilievo sia in Italia che in numerose missioni all'estero come in Kosovo ed in Libano, con tanti e prestigiosi riconoscimenti. Tra i quali doveroso ricordare: il riconoscimento di "Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana", Croce d'argento al merito dell'Esercito, Croce di bronzo al merito dell'Esercito e Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

Dal Comune di Sora hanno ritenuto opportuno, per onorare debitamente l'illustre cittadino, realizzare una tomba monumentale destinata ad accogliere le spoglie mortali del Generale Iannuccelli.

E così è stato accettato il preventivo della ditta "Gliottone marmi e graniti Srl" che per un importo complessivo di 7.930,00 euro Iva al 22% inclusa che si è vista affidare i lavori di realizzazione della tomba monumentale destinata ad accogliere le spoglie mortali del generale di Corpo d'Armata Vincenzo Iannuccelli.

Una figura che non può essere dimenticata.
Il suo valore, la sua correttezza, il suo messaggio, sarà così riconsegnato a chi verrà dopo.