Barriere antirumore assenti sul tratto urbano dell'autostrada A1: un'area pericolosa e una situazione invivibile per gli abitanti della zona.
Il problema viene segnalato dal consigliere Marco Colucci, che torna a chiedere a gran voce l'installazione delle barriere per garantire riposo e qualità della vita ai residenti. «Il tratto autostradale che attraversa il centro, compreso tra via Alfieri e la Pescara è pericoloso - osserva Colucci - Chiunque, anche i bambini, in assenza di barriere possono arrivare a un metro e mezzo dall'autostrada e fare qualunque cosa.

Chiedo pertanto che vengano effettuate le verifiche relative alle emissioni acustiche derivanti dal transito dei mezzi sull'A1 e si predispongano gli interventi dovuti per contenere le emissioni sonore, garantendo così la tranquillità agli abitanti della zona. Non è secondario il problema della sicurezza, in quanto il tratto autostradale compreso tra via Alfieri e la Pescara può essere in qualunque momento raggiunto dai pedoni con le immaginabili conseguenze. Già in passato - specifica il consigliere - ho scritto al sindaco per segnalare il problema, facendomi portavoce delle istanze dei cittadini che oggi tornano a manifestare la loro grave preoccupazione circa i mancati interventi nella zona.

Ovviamente non è nostra intenzione fermare il progresso - precisa Colucci - L'autostrada c'è, attraversa il centro di Ceprano e rappresenta un'importante infrastruttura che offre grandi opportunità al territorio. Ma non per questo bisogna trascurare la sicurezza e la qualità della vita. I validi strumenti di cui disponiamo ci offrono l'opportunità di tutelare i cittadini e in tale direzione bisogna intervenire urgentemente». L'intensità del traffico autostradale negli ultimi anni è aumentata e con essa i rumori derivanti dal passaggio dei mezzi.

È legittima, pertanto, la richiesta dei cittadini che devono essere tutelati. Tra l'altro, gli strumenti per farlo ci sono, quindi bisogna impiegarli per restituire tranquillità agli abitanti di via Alfieri e Pescara. Anche il problema della sicurezza deve essere risolto al più presto, in quanto l'autostrada attraversa proprio il centro urbano.