Il sangue versato sulla superstrada 630 Cassino-Formia questa volta è stato quello di un pastore maremmano.
Un grosso cane bianco, infatti, ormai senza vita, ieri mattina invadeva la corsia in direzione Cassino, nel tratto all'altezza del comune di Esperia, poco prima dell'uscita per il paese.

Per fortuna una pattuglia dei carabinieri di Pontecorvo è intervenuta sul posto per evitare che qualche automobilista di passaggio impattasse contro il cane, che giaceva proprio al centro della carreggiata.

Durante un'operazione condotta in sicurezza, quindi, la carcassa dell'animale è stata portata via. Ignoti i motivi della morte del grosso cane pastore. Molto probabilmente durante la notte tra martedì e mercoledì è stato investito in pieno da un'automobile o da un camion.