Nel pomeriggio di ieri a Ferentino, i Carabinieri della locale Stazione, nell'ambito di un predisposto servizio teso a contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti, hanno tratto in arresto per il reato di coltivazione, produzione e detenzione di sostanze stupefacenti destinate allo spaccio, un 24enne del posto già censito per reati specifici.

I militari operanti, insospettiti dal continuo andirivieni di giovani tossicodipendenti dall'abitazione dell'arrestato, davano immediatamente corso ad una perquisizione domiciliare nei confronti del sospettato, rinvenendo una serra di circa mq 5, completa di impianto di ventilazione e riscaldamento, con all'interno 9 piante di marijuana, nonché gr. 100 di sostanza stupefacente del tipo hashish, gr. 26 di cocaina, bilancia di precisione e materiale idoneo al confezionamento. Tutto lo stupefacente ed il materiale rinvenuto veniva posto sotto sequestro, mentre il giovane veniva posto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.