Eliminato il pericoloso dislivello tra l'asfalto e le banchine laterali della Casilina per aumentare la visibilità dell'incrocio a Colfelice. Sono stati ultimati i lavori di messa in sicurezza dell'incrocio tra la Casilina e le vie comunali Quartora e Campocimaccio.

L'intervento, richiesto dall'amministrazione, ha permesso di ridurre sensibilmente la quota altimetrica delle locali banchine laterali e provvedere alla relativa sistemazione mediante conglomerato cementizio. Ciò ha contribuito a offrire una maggiore visibilità presso l'incrocio ed eliminare un serio pericolo per la sicurezza della circolazione veicolare e l'incolumità pubblica.

I lavori sono stati eseguiti dai tecnici del Compartimento Lazio dell'Anas (geometra Picciau e capocantoniere Pesce), con la collaborazione dell'assessore comunale Antonio Protano.

Soddisfatto per i risultati dell'intervento il sindaco Bernardo Donfrancesco: «Ci auguriamo che la società pubblica delle strade, nell'ambito del piano di ammodernamento e miglioramento della rete viaria laziale, possa programmare ulteriori interventi».