Capannone distrutto dalle fiamme alla Folcara, dopo una nottata di lunghe operazioni dei vigili del fuoco di Cassino è stato escluso il dolo. Ma è partita la conta dei danni. Le fiamme, partite martedì sera in zona Folcara, hanno attaccato la rimessa di proprietà del consigliere comunale Emiliano Evangelista.

Una colonna di fumo alta è stata notata da chilometri di distanza. Evangelista ha raggiunto subito la rimessa, accusando anche un lieve malore. Per questo sul posto è arrivata una ambulanza che, però, è tornata indietro vuota. Pochi minuti dopo anche il sindaco Salera era accanto al consigliere.

Le operazioni di spegnimento delle balle di fieno sono andate avanti fino a tarda notte. Escluso il dolo, ora si cerca di capire a quanto ammontano i danni provocati dal vasto fronte di fuoco.