Fregellae sarà protagonista dell'omonimo e prestigioso Premio quest'anno incentrato sul tema "La Piccola Scultura". Sono arrivate al Comune di Ceprano le prime adesioni alla sesta edizione dell'annuale manifestazione, nata con la volontà di riscoprire, attraverso l'arte contemporanea, la realtà storica dell'antico insediamento di Fregellae. I resti della colonia romana, in parte riportati alla luce in dalle campagne di scavo condotte per decenni e parzialmente musealizzati o conservate nei magazzini della casa comunale, ispireranno le opere realizzate dai partecipanti al premio.

I lavori in concorso, comunque, non devono essere stati premiati in altre edizioni o manifestazioni. Le misure delle opere proposte non devono superare i 30 cm. per la base, 40 di altezza e 30 di profondità, con un peso massimo di 35 chilogrammi. Sono ammessi lavori realizzati con qualsiasi materiale anche dotati di movimenti meccanici, luci e audio. L'originalità, come la ricerca e le qualità tecniche compositive, oltre al curriculum dei, partecipanti concorreranno all'attribuzione del premio.

La data di scadenza per iscriversi al concorso è fissata al prossimo 30 giugno. L'iscrizione è gratuita e aperta a tutti gli artisti nazionali e internazionali, senza limiti di età. Il tema è libero. Saranno quindici le opere finaliste e verranno esposte nella mostra, con catalogo dedicato, in programma a luglio. Il vincitore sarà premiato in occasione dell'evento "Una serata a Fregellae" in calendario il 4 settembre.

I membri della giuria e i componenti dell'organizzazione saranno scelti con un provvedimento della Giunta comunale. Gli interessati possono contattare l'ufficio Cultura al numero 0775-9174209 e inviare la richiesta completa di documento di identità, ai seguenti indirizzi: amministrativo@comune.ceprano.fr.it e serviziscolastici@comune.ceprano.fr.it. Prosegue, quindi, l'appuntamento con il Premio Fregellae, che ogni anno dà spazio ad artisti di vari settori, offrendo visibilità alle opere partecipanti. Sicuramente continueranno ad arrivare adesioni e la manifestazione sarà un'occasione speciale per diffondere l'arte, di cui si ha oggi un grande bisogno dopo le lunghe chiusure e restrizioni.