La cattiva abitudine dei lanciare, purtroppo, bottiglie, plastica, cartacce dai finestrini delle auto in corsa, non accenna a diminuire. E così ci si ritrova a fare i conti con luoghi ripuliti dalle erbacce e con rifiuti che spuntano come funghi. È il caso della zona all'uscita dello svincolo della superstrada di Boville-Veroli. Nelle scorse settimane si è provveduto al taglio dell'erbacce ma sono rimasti in bella vista i segni dell'indecenza di incivili.

L'ex sindaco di Boville Ernica Piero Fabrizi, anche a nome di diversi cittadini, lancia un appello: «vedere bottiglie e cartacce abbandonati e tuttora in bella vista dopo settimane di pulizia non è un bel biglietto da visita. L'area andrebbe ripulita anche dai rifiuti. Se non si interviene sono pronto con altri volontari a pulire, ma vista anche la pericolosità del tratto, forse sarebbe opportuno che intervengano gli enti competenti».