Topi d'auto sempre in agguato. Finestrino sfondato e borsa portata via dai ladri con tutto il contenuto. È accaduto ieri mattina, in piazza dell'Ospizio, a Ferentino, nel parcheggio della Casa della salute e della postazione del 118. Si è trattato di una brutta sorpresa per la proprietaria di un veicolo, una Lancia Y, che aveva parcheggiato lì da poco tempo. Quando la donna si è recata, dopo le 11, a riprendere l'auto per tornare a casa, ha trovato suo malgrado il finestrino laterale posteriore infranto, probabilmente con una pietra, e la borsa sparita; all'interno soldi e documenti personali. Perciò furto e danni al veicolo.

Presentata denuncia ai carabinieri della locale stazione, che hanno fatto scattare subito le indagini. È incredibile il "fiuto" dei malviventi o tossici a caccia di soldi. Con molta probabilità hanno ispezionato i veicoli parcheggiati uno dopo l'altro e una volta avvistata la borsa sul sedile della Lancia sono entrati in azione con grande coraggio. Anche perché non c'è una strada secondaria in fondo al parcheggio, bisogna tornare indietro, per cui hanno (o ha) rischiato di incontrare, magari con la borsa in mano, la proprietaria del veicolo finito nel mirino.

Ovviamente nel momento in cui si verificano simili episodi delinquenziali, ilpensiero vaalla sicurezza e di conseguenza alle telecamere di videosorveglianza inesistenti anche in quel parcheggio. Videosorveglianza invocata e attesa anche in altre zone di Ferentino, a cominciare dai parcheggi della stazione ferroviaria, dove di eventi del genere se ne sono consumati a bizzeffe.