La città di Aquino si colora di viola aderendo alla "Giornata nazionale della gentilezza ai nuovi nati" la cui celebrazione è stata proposta dall'associazione "Cor et Amor". La giornata è stata fortemente voluta dall'assessore all'Infanzia Rossella Di Nardi: «Un'iniziativa tutt'altro che simbolica. I veri protagonisti sono i 30 nati del 2020 ai quali abbiamo dato il benvenuto istituzionale nella nostra comunità affinché, già pienamente protagonisti della propria sfera familiare, sin dai primi mesi della loro vita acquisiscano concretamente anche la loro dimensione di cittadini». Impossibile accogliere le famiglie di persona.

Per questo l'amministrazione ha fatto in modo che fosse la gentilezza a mettersi in moto e a raggiungere a domicilio i destinatari. «Proprio in questi giorni ciascun bambino ha ricevuto un kit, che abbiamo riempito di gentilezza, di gesti simbolici e accoglienza: all'interno un buono sconto per l'acquisto di beni per i neonati, offerto dalla sanitaria Piccole cose e dalla parafarmacia Aquifarm, un dono da parte degli ospiti di "Giulia Residenza per Anziani", insieme a un loro biglietto augurale realizzato a mano, un libro per illustrare i benefici della lettura sin dai primi mesi di vita, una piantina di fiori.

Il kit è stato consegnato a casa di ogni famiglia dall'assistente sociale Pellegrini e dai volontari Di Fazio e Di Nallo, che da tempo coadiuvano le attività solidali del Comune. Soddisfatto il sindaco Mazzaroppi: «Entusiasmo e condivisione è la reazione che questa iniziativa è riuscita a suscitare in città. Un esempio di azione amministrativa efficace e capillare, che non trascura nessun concittadino e di spirito di servizio per il bene della comunità».