Il Parco dei nonni presto sarà realtà a Giuliano di Roma. Si tratta di un'area attrezzata, con tanto di parco giochi, che servirà a facilitare le uscite dei nonni con i propri nipotini in tutta sicurezza, ma anche accompagnando i bimbi in un luogo dove divertirsi.
I piccoli a giocare, i nonni a chiacchierare con qualche amico o, perché no, con il proprio figlio o la propria figlia, se non con i nipoti più grandi. Insomma un posto che serviva, un'oasi di serenità, che verrà realizzato nella piazza sopra il parcheggio multipiano, in quello che, fino a qualche tempo fa, era l'oratorio della chiesa di Santa Maria Maggiore.

L'opera è completamente finanziata con 40.000 euro dalla Regione Lazio, che ha accolto il progetto presentato dall'Amministrazione Lampazzi che non ha mancato di ringraziare i consiglieri regionali Sara Battisti e Mauro Buschini, oltre allo stesso presidente Nicola Zingaretti per l'attenzione anche alle necessità dei piccoli borghi. «Il Parco dei nonni - ci dice l'assessore Luigi Mastrogiacomo - nasce come luogo di aggregazione all'interno di un'area già utilizzata per la sosta, il gioco, il passeggio, in modo da restituirere una nuova funzionalità alla parte superiore del multipiano e per creare un luogo d'incontro tra bambini e nonni.

Verrà realizzato un piccolo parco giochi, un'area attrezzata, nel rispetto delle normative di sicurezza, con fondo in gomma antitrauma e tettoia per i nonni. Insomma, un luogo di incontro e gioco che non c'era nel centro storico, a differenza della periferia».
Continua, quindi, la riqualificazione dell'area a ridosso del centro storico, iniziata con l'utilissimo parcheggio multipiano e il restauro dell'ex frantoio (ora preziosa sala conferenze e teatro), fino al raccordo mobile con piazza Santa Maria Maggiore. A breve, il Parco dei nonni.