La curva viaggia piatta o quasi. È l'andamento dei contagi Covid in provincia di Frosinone. Da due settimane ormai si resta intorno alle cinquanta unità giornaliere, con le comprensibili oscillazioni legate all'andamento dei tamponi. Ieri, infatti, i nuovi positivi comunicati dalla Asl di Frosinone sono stati 62, con 45 guariti e un altro decesso.

La vittima
È stato ufficializzato ieri il decesso di un uomo di 63 anni di Cassino (anticipata nell'edizione di mercoledì).
Si tratta della vittima numero 4 della settimana. La scorsa settimana, sempre alla date del mercoledì, i morti erano 8 su un totale di 12. Nel periodo precedente, sempre al mercoledì, i decessi erano 15 su un totale settimanale poi arrivato a 23.

Il bollettino
Sono 62 i nuovi positivi, quasi il doppio rispetto alle 24 ore precedenti ma con oltre 500 tamponi in più. L'incremento maggiore di positivi ad Alatri con 10, quindi seguono Frosinone a 9, Ceccano a 7, Cassino e Morolo a 6, Fiuggi a 5, Anagni a 4, Pofi a 3, Arpino a 2 (dove è positiva la dipendente di una mensa scolastica, studenti a casa per la sanificazione), Castelliri, Cervaro, Ferentino, Monte San Giovanni Campano, Piglio, Pontecorvo, Ripi, Roccadarce, Roccasecca e Veroli a 1.

L'andamento
Ciò significa che la settimana si è aperta con 123 casi a una media di 41. Mercoledì scorso i positivi erano 152 a una media di 50,6. Dunque, si registra un ulteriore calo, tenuto conto che due settimane prima, al 28 aprile, i contagi erano 193 a una media di 64,3, mentre, al 21 aprile, erano 219 a una media di 73. Ciò vuol dire che in quattro settimane la contrazione è stata del 43,8%.
Con questo andamento: -11,9%, -21,3% e -18,9%. Segno che il trend con le infezioni di Covid in diminuzione continua da nove settimane e mezzo, ovvero dai 248 casi del periodo 8-14 marzo, passando prima per 192, poi per 149, quindi a scendere ulteriormente a 126 e 96, da A maggio Frosinone 77, Cassino 61, Alatri 46, Ceccano 39, Fe re nt i n o e Anagni 26 lì a 75 e 74, fino a 59 e 56 delle ultime due settimane. Per cui scendere sotto i 56 casi quotidiani equivarrebbe alla decima settimana di fila in diminuzione. A maggio si contano 43,16 casi al giorno, praticamente la metà rispetto al dato finale di aprile (87,06). Netta anche la differenza con marzo (194,93), febbraio (125,89) e gennaio (101,41).

I confronti
Nei primi dodici giorni di maggio si hanno 77 casi a Frosinone, 61 a Cassino, 46 ad Alatri, 39 a Ceccano, 26 ad Anagni e Ferentino, 21 a Fiuggi e Sora. Rispetto allo stesso periodo di aprile numeri in decremento ovunque: si contano 87 contagi in meno a Cassino, -50 a Frosinone, -49 a Veroli, -37 a Sora, -33 a Strangolagalli, -31 ad Alatri, -24 a Castro dei Volsci, -23 a Boville Ernica e Monte San Giovanni Campano e -22 a Paliano. Negli ultimi due mesi, questo il trend settimanale: Frosinone 185 (18-24 marzo), 119 (25-31 marzo), 75 (1-7 aprile), 78 (8-14 aprile), 62 (15-21 aprile), 46 (22-28 aprile), 34 (29 aprile-5 maggio) e 50 (6-12 maggio), Cassino 41, 54, 76, 94, 47, 60, 48 e 36, Alatri 84, 55, 30, 25, 33, 29 e 25, Veroli 58, 39, 36, 14, 20, 16 e 8, Ceccano 37, 31, 31, 20, 14, 11 e 31, Anagni 37, 24, 30, 12, 27, 25, 18 e 16, Ferentino 20, 27, 26, 10, 13 e 20, Fiuggi 16, 24, 3, 3, 34, 13 e 14, Monte San Giovanni Campano 23, 20, 23, 6, 10, 7 e 8, Pontecorvo 11, 9, 5, 12, 6, 11, 15 e 8, Paliano 10, 9, 22, 6, 0, 3, 6 e 2.

Il tasso
Torna a salire ma resta sotto il 3% il tasso di positività.
Dopo il minimo storico di martedì con il 2,09%, ieri il dato si è fermato a 2,85% a una media settimanale di 3,54%. L'intera scorsa settimana si era chiusa al 3,55% e quella prima al 3,68%.

L'incidenza
Anche l'incidenza mantiene una sorta di stabilità. Da dieci giorni ormai si viaggia tra i 70 e gli 84 casi ogni 100.000 abitanti. L'ultimo rilevamento ufficiale (quello del venerdì) era di 70, ieri il valore era a 77 contro i 78 di martedì e gli 84 di lunedì.

I guariti
Sono 45 i negativizzati. Per la prima volta dal 18 marzo sono più i nuovi positivi che i guariti giornalieri. A maggio si hanno già 1.03 guariti sui 16.989 del 2021.