Doppia operazione della polizia di Stato e arrivano tre denunciati per truffa. Nella prima una donna di 48 anni nota uno smartphone di gran moda ad un prezzo vantaggioso e decide di contattare il venditore. Come pattuito, effettua il versamento ma del telefono nessuna notizia.

Per questo si rivolge al Commissariato con gli agenti che sono risaliti agli intestataria dell'iban, una 49enne toscana e un 48enne pugliese invece intestatario dell'utenza telefonica, attivata in provincia di Pisa.

Entrambi denunciati per truffa in concorso. Una 53enne della provincia di Torino è stata invece denunciata per indebito utilizzo e falsificazione di carte di credito e pagamento. La vittima è una donna, di Fiuggi e titolare di una postepay, dalla quale era stata sottratta una somma di denaro per effettuare un acquisto online.
Dopo le indagini scattata la denuncia.