Sono 27 i casi di positività al Covid in apertura di settimana. Un dato che riflette l'andamento dell'ultimo periodo: 20 il passato lunedì, 29 lunedì 26 aprile, 44 lunedì 19 aprile e 35 lunedì 12 aprile. Nell'elenco diffuso nell'ultimo bollettino ci sono poi 57 guariti e una vittima (resa nota ieri, ma di cui si sapeva già domenica). Dato il numero ridotto di tamponi ieri ne sono stati processati 475 contro i 564 e i 593 degli ultimi due lunedì si rialza il tasso di positività che in 24 ore passa dal 4,81% al 5,68% così come l'incidenza ogni 100.000 abitanti che da 70 di venerdì (giornata usata come parametro di riferimento) risale a 84.
Decisamente sotto i 250 che portarono alla zona rossa, ma ancora sopra quella soglia di 50, indicata come ideale per effettuare un buon tracciamento dei casi.

La vittima
L'unico decesso comunicato nella giornata di ieri è quello anticipato nell'edizione di ieri di un uomo di 72 anni di Coreno Ausonio. La scorsa settimana, poi chiusa con un totale di 12, si era aperta con 2 morti.
La precedente con 4 per finire con 23. L'inizio della settimana 19-25 aprile era stato con 1 su un totale, alla domenica, di 20.

I nuovi casi
Dei 27 positivi certificati ieri se ne segnalano 5 a Frosinone, 4 a Ceccano, 3 ad Anagni, Monte San Giovanni Campano, 2 ad Alatri, 1 ad Arpino, Cassino, Castelliri, Castro dei Volsci, Ceprano, Cervaro, Colfelice, Morolo, Pontecorvo e Sora.

L'andamento
Nei primi dieci giorni di maggio si contano 61 casi a Frosinone, 54 a Cassino, 35 ad Alatri, 29 a Ceccano, 23 a Ferentino, 20 ad Anagni, 18 a Sora, 16 a Fiuggi, 14 a Pontecorvo, 11 a Roccasecca, 10 ad Arce e Veroli.
La differenza rispetto ai primi dieci giorni di aprile è evidente: allora si contavano 132 a Cassino, 101 a Frosinone, 74 ad Alatri, 55 a Sora, 51 a Ceccano, 49 a Veroli, 36 ad Anagni e Ferentino, 32 a Monte San Giovanni Campano, 29 a Strangolagalli, 26 a Fiuggi, 25 a Castro dei Volsci, 23 a Paliano, 20 a San Vittore del Lazio e Sant'Elia Fiumerapido. Dunque, rispetto ad allora a Cassino i casi sono diminuiti di 78 unità, a Frosinone di 40, ad Alatri e Veroli di 39, a Sora di 37, a Strangolagalli di 29, a Boville Ernica e Monte San Giovanni Campano di 23, a Ceccano di 22, a Castro dei Volsci di 21, a Paliano di 18, ad Anagni e Cervaro di 16, a Ceprano, Isola del Liri e Sant'Elia Fiumerapido di 14, a Ferentino, Ripi e San Vittore del Lazio di 13, a Villa Santa Lucia di 12, ad Amaseno di 11, ad Arpino e Fiuggi di 10. Al contrario risultano in crescita di 8 Roccasecca, di 5 Arce e di 1 Pontecorvo e Torrice.

Nelle ultime quattro settimane si assiste a un andamento decrescente un po' ovunque, anche se rispetto a sette gironi fa si hanno numeri in crescita a Frosinone, Alatri, Ceccano, Ferentino e Arce. Nell'ultimo mese Cassino è passata da 60 casi (periodo 13-19 aprile) a 46 (20-26 aprile) a 54 (27-3 maggio) e 46 (4-10 maggio), nello stesso periodo Frosinone ha 64, 56, 34 e 48 casi, Alatri 24, 38, 16 e 31, Veroli 30, 35, 19 e 10, Sora 28, 14, 19 e 11, Ceccano, 18, 19, 6 e 27, Anagni 17, 28, 26 e 14, Ferentino 23, 14, 14 e 20, Cervaro 25, 20, 9 e 2, Fiuggi 4, 21, 25 e 10, Piedimonte San Germano 11, 11, 7 e 5, Pontecorvo 7, 10, 17 e 8 e Arce 6, 2, 2 e 10.

Il tasso
Il ridotto numero di tamponi incide sull'indice di positività che torna a salire: ieri era al 5,68%, il più alto dall'8,42% del 19 aprile, un altro lunedì con pochi tamponi (522). La scorsa settimana, infatti, si è attestata a un tasso medio di 3,55% con un minimo di 2,73%, venerdì su 2.018 tamponi, e un massimo di 3,54% su 564 test. Finora a maggio il tasso medio è al 3,56% contro il 5,39% di aprile, il 10,94% di marzo e il 12,81% di febbraio.

I tamponi
La passata settimana sono stati eseguiti 11.387 test sugli stessi valori del periodo precedente (11.323 e 11.845). Rispetto a marzo il numero si è ridotto notevolmente. Basti pensare che nella settimana 8-14 marzo i tamponi erano stati 16.827.

L'incidenza
Sale a 84 l'incidenza settimanale ogni 100.00 abitanti.
Domenica il valore era a 83, mentre sabato era a 71 e venerdì a 70. Venerdì scorso era a 105,03. Il top il 12 marzo con 366,02.