Domani la città si riunirà in preghiera per il suo eroe. Verrà celebrato infatti il quindicesimo anniversario della scomparsa del maresciallo capo Luca Polsinelli, il giovane alpino sorano vittima di un vile attentato terroristico avvenuto a Kabul il 5 maggio 2006. Il sindaco Roberto De Donatis ha predisposto il seguente programma: alle 11 l'incontro nel cimitero dove verrà deposta una corona alla tomba monumentale del militare.

A seguire,alle 11.30 circa, nella cappella madre del cimitero verrà celebrata la messa per ricordare il giovane maresciallo capo che ha dato la vita per onorare l'amata patria. La città di Sora ha sempre, con profondo cordoglio e partecipazione, reso omaggio all'indimenti cabile figura dell'uomo e del soldato, coinvolgendo anche le scuole per poter lasciare un ricordo indelebile del sacrificio del giovane Luca Polsinelli.