Una petizione online per pro vare a salvare il convento dei Padri Cappuccini dalla prossima chiusura. A lanciarla è "Alatri Comunità", la lista creata da Maurizio Cianfrocca, candidato sindaco del centrodestra, che sta cercando di evitare la dismissione della storica struttura religiosa. "Alatri Comunità", ripercorrendo brevemente la storia del conven to, invita a «Mobilitarsi a tutti i li velli e intervenire presso tutte le sedi, per non assistere impotenti ed inermi alla cancellazione di un pezzo di storia della nostra comu nità». Così si legge nella petizione, sul sito https://www.petizioni.com/noallachiusuradelcon ventodeipadricappuccinidialatri. Per firmarla è sufficiente inse rire nome, cognome e un indirizzo e-mail valido.

Poco dopo arriverà alla propria casella un link da cliccare, passaggio obbligato rio per convalidare la propria firma. «Ci stiamo muovendo per cercare di evitare la chiusura del convento spiega Cianfrocca una petizione è il modo più veloce e diretto per far capire quanto gli alatrensi tengano a questo luogo. Una volta raccolto un buon numero di firme virtuali, cercheremo di portare le nostre istanze all'attenzione delle istituzioni com petenti. A prescindere da come andrà a finire, ci tengo a ringraziare i miei sostenitori e tutti colo ro i quali ci supporteranno». L'appello ha già raccolto, in poche ore, centinaia di adesioni.