Si sono vissuti momenti di apprensione, ieri pomeriggio in via Cerveteri, a Latina, per l'investimento di un bambino di dieci anni, centrato da un'automobile mentre attraversava la strada e sbalzato a terra. Soccorso dal personale delle ambulanze, il ragazzino è stato stabilizzato e trasportato in eliambulanza presso l'ospedale Bambino Gesù di Roma, ma le sue condizioni non sono apparse preoccupanti: il trasferimento d'urgenza nella capitale è stato necessario per escludere eventuali complicazioni.
Sulla dinamica dell'incidentesono in corso gli accertamenti della Polizia Locale, intervenuti con l'ausilio della Squadra Volante per la chiusura del tratto di strada interessato dall'incidente.

Stando a una serie di testimonianze, compresa quella della conducente della vettura che seguiva la Toyota Aygo coinvolta nel sinistro, il bambino avrebbe attraversato di corsa la strada, in direzione del piccolo parco sull'altro lato della carreggiata, sbucando dai cespugli dello spartitraffico subito dopo la curva, quindi in un punto di scarsa visibilità per chi percorre la corsia di marcia in direzione di Padre Sant'Agostino. Fatto sta che la conducente dell'utilitaria, una donna di 63 anni, non ha fatto in tempo a evitare l'impatto quando ha visto il giovanissimo pedone che attraversava. A sua volta l'automobilista, in stato di choc per l'accaduto, ha richiesto i soccorsi.