Non si vedeva in giro da giorni e non rispondeva al campanello. Così i residenti della zona, preoccupati hanno allertato i carabinieri.

All'arrivo dei militari nell'abitazione di via Chiesa a San Marco, a Ravenna, la macabra scoperta. In casa c'era il cadavere di un uomo di 43 anni, deceduto per cause presumibilmente naturali, accanto a lui la madre che sotto choc aveva continuato a vegliare il figlio per giorni senza chiedere aiuto.

Un dramma che nessuna madre dovrebbe vivere. La donna, in stato confusionale, è stata accompagnata in ospedale. Probabilmente il dolore per la perdita di quel figlio l'aveva fatta piombare in una realtà di dolore che le ha fatto perdere lucidità.