È di circa 100 mila euro il costo dell'investimento che il Comune di Boville Ernica è riuscito a ottenere dalla Provincia di Frosinone per la "messa in sicurezza del cedimento stradale del piano viabile e regimentazione delle acque nel territorio del Comune di Boville Ernica" lungo la "strada provinciale 60 Sant'Angelo in Villa – Strangolagalli, al km 9+900 altezza Colle Campano", come si legge nel contratto attuativo del progetto esecutivo.

Viva soddisfazione esprimono il sindaco, Enzo Perciballi e l'amministrazione comunale, che ringraziano gli uffici, i tecnici e l'amministrazione provinciale del presidente Antonio Pompeo.
«Sono in corso lavori per la realizzazione di opere di risanamento del dissesto idrogeologico che aveva provocato un cedimento del fondo stradale con pericolo per la viabilità – spiega lo stesso primo cittadino - Si stanno effettuando opere di regimentazione con tubazioni drenanti e pozzetti di collegamento per la raccolta delle acque che verranno incanalate in percorsi nascosti e a cielo aperto, così da evitare lo smottamento della strada e far cessare il movimento franoso che ormai era in corso da circa due anni e metteva a repentaglio la sicurezza viaria. Verrà inoltre realizzato un cassonetto stradale con materiale di cava in modo da ricostruire e regolarizzare la piattaforma stradale».

«Abbiamo ritenuto opportuno interessare gli uffici e i dirigenti responsabili – aggiunge il sindaco Perciballi - perché si intervenisse a salvaguardia della pubblica incolumità».
E conclude: «A nome di tutta l'amministrazione e della cittadinanza voglio pubblicamente ringraziare il dirigente responsabile d'area della Provincia Giovanni Marchionni, i tecnici dell'ufficio viabilità, il responsabile del cantiere e l'Amministrazione provinciale del presidente Antonio Pompeo».
I lavori sono iniziati da circa due settimane e andranno avanti per tutto il tempo necessario a completare l'intervento.