Uno scontro violentissimo attorno alle 19 di ieri sulla Casilina in territorio di Paliano. E purtroppo ancora una volta si conta una vittima a seguito di un incidente stradale.

Si tratta di Fabrizio De Angelis un trentunenne di Roma.
L'impatto tra un'Alfa 159 e un furgone Mercedes, guidati entrambi da una persona è stato spaventoso. Scena terribile quella che si è presentata ai soccorritori con le due auto andate completamente distrutte dopo il violento impatto.

Sono stati chiamati i soccorsi e sul posto in località Amasona sono giunte squadre dei vigili del fuoco di Colleferro congiuntamente ai colleghi del Comando di Frosinone del Distaccamento di Fiuggi, i sanitari dell'Ares 118, i carabinieri di Paliano e agenti della municipale. La strada è stata chiusa e sono iniziate le operazioni per estrarre le persone dall'auto.

Per uno dei due guidatori, il giovane di 31 anni, non c'è stato nulla da fare mentre l'altro conducente di Acuto di 50 anni è stato trasferito in eliambulanza in un ospedale romano in gravi condizioni.

Una tragedia, l'ennesima, quella che si è consumata lungo la temibile arteria. Un tratto che già in passato è stato, purtroppo, teatro di altri fatti di cronaca simili e altrettanto drammatici. Saranno i rilievi dei carabinieri della Stazione comandata dal maresciallo Belloni a fare chiarezza su questa nuova tragedia stradale. Le operazioni sono durate più di due ore e il traffico è stato deviato su altre strade visto che la Casilina è stata chiusa in entrambe le direzioni.

La salma dell'uomo, una volta prelevata dall'impresa funebre, è stata trasportata nel più vicino ospedale mentre successivamente sono stati rimossi i due mezzi e la circolazione è tornata regolare al calar della sera. 

Grave incidente sulla Casilina in territorio di Paliano. Scontro frontale tra un'Alfa 159 e un furgone Mercedes con uno degli occupanti che ha perso la vita mentre ci sarebbero altri feriti gravi. Strada chiusa per i soccorsi. Sul posto i vigili del fuoco, la polizia locale e i carabinieri di Paliano. Scena terribile quella che si è presentata ai soccorritori con le due auto andate completamente distrutte dopo il violento impatto. Al momento si sta cercando di capire sulle generalità della persona deceduta. La casilina si conferma come una strada molto pericolosa.

di: Max Pistilli