Per l'ottavo giorno consecutivo i contagi in provincia di Frosinone si mantengono sotto la tripla cifra: ieri ne sono stati segnalati 74 con 106 negativizzati e tre deceduti, quanti erano stati nei primi giorni della settimana. Il trend si conferma con la diminuzione dei casi e del tasso di positività. Era dal periodo 14 settembre-15 ottobre che non c'erano tanti giorni di fila senza mai superare 100 casi.
I decessi
Sono un uomo di 76 anni di Supino, un uomo di 81 anni di Veroli e una donna di 77 anni di Alatri le nuove vittime del Covid. In questa settimana sono 6, dato che nei primi tre giorni se ne erano contati altrettanti. Nel bollettino regionale vengono indicati quattro decessi. Rispetto alla passata settimana, chiusa con 27 totali, al giovedì i morti erano 14. Confronto dimezzato rispetto alla settimana prima ancora quando i casi erano 12 per poi arrivare a 26. Tra il 29 marzo e il 4 aprile si sono contati 30 casi, di cui 21 al giovedì. Da inizio mese i morti sono 73 ovvero quanti quelli dei mesi di gennaio e febbraio.

I nuovi casi
Sono 74 i nuovi positivi comunicati dalla Asl di Frosinone. Di questi 14 provengono da Cassino e 10 da Cervaro. Poi 6 sono di Sora, 5 di Alatri, 4 di Anagni e Pontecorvo, 3 di Frosinone e Piedimonte San Germano, 2 di Ausonia, Boville Ernica, Ceccano e Monte San Giovanni Campano, 1 di Amaseno, Atina, Fiuggi, Isola del Liri, Morolo, Paliano, Picinisco, Pignataro Interamna, San Vittore del Lazio, Sant'Apollinare, Sant'Elia Fiumerapido e Villa Santo Stefano.

Ad aprile si contano 231 casi a Cassino, 218 a Frosinone, 115 ad Alatri, 101 a Veroli, 95 a Sora, 84 a Ceccano, 73 ad Anagni e Ferentino, 59 a Cervaro, 45 a Sant'Elia Fiumerapido, 43 a Castro dei Volsci, 41 a Piedimonte San Germano, 37 a Strangolagalli, 32 ad Amaseno, 31 a Ceprano e Fiuggi, 29 a Paliano, 27 a Pontecorvo, 25 a San Vittore del Lazio. Nelle ultime cinque settimane Frosinone ha registrato 104 casi, 68,76 e 57 con un trend dunque in discesa, Cassino è cresciuta da 66 a 77 a 87 per poi ridiscendere a 47, Alatri cala da 82 a 50 a 27 e 26, Veroli da 67 a 31, poi sale a 36 e si riposiziona a 27, Sora fa 43, 44, poi scende a 33 e 18, Ceccano sale da 30 a 38, poi registra una contrazione a 25 e 19, Ferentino passa da 33 a 22, poi risalita a 26 e riduzione a 20, Anagni prima scende, ma poi risale e dunque 29, 22, 13 e 30, Piedimonte San Germano prima scende poi sale con 17, 9, ancora 9 e 22. Da segnalare, Cervaro con 12, due volte 15 e 28.

Il trend
Sono 2.040 i casi di aprile con gli ultimi 74. Al momento la media giornaliera è a 92,73. Sarebbe la più bassa da quando i contagi giornalieri sono saliti in tripla cifra. Infatti, dai 7,43 di settembre si era passati ai 113,81 di ottobre, poi ai 219,60 di novembre, quindi la discesa a 111,87 a dicembre e a 101,42 a gennaio. Da lì nuova risalita a 125,89. La media settimanale è a 73 sugli stessi valori di quella precedente, chiusa a 75, che, al giovedì, era a 74,25. Sono cinque settimane che la media dei contagi ha preso a scendere. Si è partiti, dall'ultimo picco, tra l'8 e il 14 marzo con 248 casi al giorno, poi scesi a 192 la settimana successiva, quindi tra il 22 e il 28 marzo posizionamento a 149, altra discesa a 126 nella settimana a cavallo tra fine marzo e inizio aprile, 96, prima settimana sotto la tripla cifra dal periodo 8-14 febbraio, tra il 5 e l'11 aprile e 75 l'ultima settimana.

L'incidenza
Si è stabilizzata l'incidenza dopo che l'ultima ufficiale, quella al venerdì, era scesa a 122,01, da sabato fino a ieri il dato varia tra 114,88 del 17 aprile (sempre parametrato sui sette giorni precedenti) e i 108,38 di mercoledì. A ieri la cifra era a 109,01. Il 9 aprile, invece, era a 166,45, la settimana prima a 140,88, il 2 aprile a 198,32, il 26 marzo a 239,83, il 19 marzo a 314, dunque l'ultima volta oltre la soglia dei 250 per 100.000 abitanti che fa scattare la zona rossa. Invece al 12 marzo la situazione più critica con 366,03.
Il tasso
L'indice di positività registrato ieri si è attestato al 3,99% di nuovo sotto il 4 dal 16 aprile. Il dato settimanale è al 6,97%. A giovedì scorso eravamo al 4,31%.
I guariti
Sono 106 le persone che si sono negativizzate ieri. In questa settimana sono 550, ad aprile raggiunta quota 3.445. Poco meno di 15.000 i guariti del 2021.