Il Covid uccide ancora. Scioccante per molti sorani la notizia della prematura scomparsa del vigile urbano Luigi Oscar Marzano, per tutti Gigino, morto ieri all'ospedale San Camillo di Roma. Una figura sempre presente nella vita cittadina, che lascia un vuoto enorme tra i suoi affetti, i suoi colleghi, i tanti cittadini che lo hanno conosciuto e apprezzato. "Voglio ricordarti così...come nei momenti più belli del nostro servizio", scrive uno dei suoi colleghi. In una nota, il Comune scrive che "il sindaco, il segretario generale, l'amministrazione ed il personale del Comune di Sora esprimono cordoglio per la scomparsa dell'agente di polizia locale Luigi Oscar Marzano.

Era nato il 12 ottobre 1957 a Sora, dove risiedeva; è venuto a mancare stamani (ieri, ndr), a Roma, dopo una strenua lotta contro il terribile virus che affligge l'umanità intera. Luigi, per amici e colleghi Gigi, era stato assunto dal Comune il primo settembre 1998.
Da allora aveva sempre vestito con entusiasmo la divisa, lavorando al servizio della viabilità cittadina con professionalità ed abnegazione. Il Comune partecipa commosso al dolore della famiglia Marzano". Il funerale, curato dalla ditta "2Petitta"di Sora, si terrà domani alle 15 nella chiesa parrocchiale di Santa Restituta.