Tragedia sfiorata questa mattina a Ceprano dove una ragazza di quindici anni è precipitata dal balcone della sua abitazione. E' accaduto poco prima delle 8 in un condominio di via San Magno, in prossimità dell'incrocio con via Campidoglio, nel centro del paese.
La giovane, per cause ancora sconosciute, è caduta dal balcone della sua cameretta al primo piano del palazzo. In quel momento i genitori non erano in casa. Non si esclude che possa essersi lanciata nel vuoto volontariamente.

Sul posto si è precipitata la macchina dei soccorsi con un'ambulanza del 118, i carabinieri di Ceprano e della compagnia di Pontecorvo, i vigili urbani. Constatate le condizioni della ragazza, i sanitari hanno deciso di far intervenire un elicottero dell'Ares 118 che poco dopo è atterrato nelle vicinanze. La giovane è stata stabilizzata e caricata a bordo del velivolo, ripartito pochi minuti più tardi alla volta dell'ospedale Bambino Gesù di Roma.

Stando alle prime testimonianze raccolte sul posto, la ragazza, che frequenta il liceo scientifico "Francesco Severi" di Frosinone, era cosciente e rispondeva alle sollecitazioni dei medici. Dunque, non dovrebbe essere in pericolo di vita.