Non rispondeva al telefono, gli amici preoccupati hanno raggiunto la sua abitazione. Ma lui, Simone Velocci, 40 anni, originario di Monte San Giovanni Campano, è stato trovato senza vita. Colto da un malore probabilmente nel sonno. Dolore e incredulità dei familiari, amici e di tutte le persone che lo conoscevano.

Originario della frazione di Colli si era trasferito a Mestre dove aveva trovato lavoro. La notizia della morte del quarantenne ha destato tanto dolore. Come accade spesso in simili circostanze tanti i messaggi di cordoglio e vicinanza alla famiglia. Tutti ricordano Simone come una persona gentile, generosa, sempre sorridente.