Il 9% dei casi di Covid del Lazio si registra nella provincia di Frosinone. L'assessore Alessio D'Amato ha diffuso i risultati del monitoraggio Dep-Seresmi: «dei casi finora confermati, l'età mediana è di 45 anni, equamente ripartiti tra maschi (48,7%) e femmine (51,4%).

I casi confermati da inizio epidemia sono così distribuiti: il 17,7% nella Asl Roma 1, il 21% nella Asl Roma 2, il 10,2% nella Asl Roma 3, il 5% nella Asl Roma 4, il 9,3% nella Asl Roma 5, il 10,6% nella Asl Roma 6, il 9% nella Asl di Frosinone, il 9,5% nella Asl di Latina, il 2,9% nella Asl di Rieti e il 4,7% nella Asl di Viterbo. Il 77,3% è stato individuato da attività di screening e il 22,7% da test per sospetto diagnostico. Il 93,6% dei casi attualmente positivi è in isolamento domiciliare, il 5,6% è in ricovero ospedaliero e lo 0,7% è ricoverato in terapia intensiva. Si registra il 79,9% di guariti e il 2,3% di decessi».