Il covid-19 ha fermato la "quotidianità". Ha fatto abbassare molte saracinesche, ha portato all'aumento di situazioni di disagio e povertà nelle famiglie. Ma non ha fermato la criminalità che prova a infilarsi nelle pieghe di quel disagio e adattandosi subito alle "nuove" esigenze di mercato e anzi persino definendole. E molte aziende piegate dalla crisi rischiano di cadere nella rete. Allo stesso tempo l'emergenza sanitaria non ha fermato l'attenzione e il monitoraggio della Guardia di Finanza che continua senza sosta la lotta alla criminalità organizzata e alle infiltrazioni mafiose.
Massima attenzione a chi cerca di approfittare della crisi dovuta all'emergenza sanitaria. Un'attività quotidianaa tuteladella legalità, del corretto funzionamento di mercato, dell'economia, del rispetto delle regole quella delle Fiamme Gialle. Ad illustrarela situazione in Ciociaria è il comandante provinciale della Guardia di Finanza, il colonnello Alessandro Gallozzi.

La crisi economica causata dalla pandemia potrebbe far aumentare il rischio dell'infiltrazione della criminalità nelle aziende della nostra provincia?
«La crisi sta colpendo soprattutto le piccole e medie imprese della Ciociaria e non si può escludere che ne potrebbero approfittare investitori in possesso di denaro proveniente dalla commissione di reati, quali usura, spaccio di sostanze stupefacenti, estorsioni, che hanno necessità di riciclare i facili guadagni ed immetterli nell'economia legale. A tal proposito la Guardia di Finanza ha personale particolarmente qualificato in grado di svolgere puntuali indagini sugli assetti proprietari e sulle operazioni aziendali e societarie, gli anomali trasferimenti di partecipazioni, le garanzie rilasciate o ricevute, lo smobilizzo di beni aziendali a condizioni non di mercato, risalendo all'origine dei fondi e alle effettive finalità economico-finanziarie sottostanti alle varie transazioni».

DA NON PERDERE!

Tutti gli approfondimenti su questo argomento sono disponibili nell'edizione odierna, in edicola o nella versione digitale di Ciociaria Oggi.

EDICOLA DIGITALE: Approfitta dell'offerta, un mese a soli € 0.99