Conca di Sora, il caso delle bollette-salasso continua a tenere banco e ad aprire discussioni in città. la novità non farà certo piacere ai cittadini del sorano. Le cifre esorbitanti che si sono visti recapitare i residenti del centro volsco vanno pagate. È quanto emerso nell'incontro di lunedì pomeriggio tra i sindaci del comprensorio e il commissario dei consorzi di bonifica della provincia di Frosinone Stefania Ruffo. Un appuntamento su cui i contribuenti avevano puntato le speranze, facendo appello ai rispettivi primi cittadini dopo aver ricevuto le maxi bollette per le opere di bonifica e irrigazione del consorzio. Pare, però, che la primavera inizi proprio così, con questi buchi da colmare attraverso cifre definite esorbitanti. 

SEGUONO AGGIORNAMENTI