Arriva la Primavera e puntuale riparte, anche se durante l'inverno non si è mai fermata seppur con tempistiche diverse, la macchina delle bonifiche e interventi di spazi verdi aperti al pubblico.
Ovviamente l'azione del settore ambiente, coordinato dall'assessore Roberto Gizzi sta puntando anche alla pulizia delle aree esterne delle scuole. Infatti con l'arrivo della bella stagione e la possibilità di garantire lezioni e momenti di svago all'aperto degli alunni, in primis della materna e elementare, ha portato ad una accelerazione.

Tante le aree esterne delle scuole ripulite come quella di via Madonna della Sanità e non solo. Ma l'azione di bonifica sta di pari passo, secondo una attenta programmazione del settore ambiente, riguardando anche i luoghi storici e maggiormente frequentati. Dall'Acropoli a Portadini fino ai parchi del centro e dell'area urbana. Chiaro che essendo molti i luoghi dove intervenire ci saranno tempi diversi ma nessun angolo di questa tipologia sarà escluso dall'intervento. Anche perchè, sperando che la situazione covid migliori, con la Primavera e poi l'estate, si cercherà di rendere più decorosa e accogliente la città sia per i residenti ma anche per gli eventuali visitatori.