L'acqua del Liri è ancora biancastra. Il fenomeno è ben visibile sia nel centro di Sora che in quello di Isola del Liri, dove molti cittadini hanno notato che la cascata grande è piuttosto torbida. Dipende dalla presenza di argilla nell'acqua. Un problema causato da una grossa frana in Abruzzo.

Infatti, come è emerso il mese scorso dal sopralluogo effettuato dalla protezione civile abruzzese, "un movimento franoso di rilevante entità si è verificato in prossimità della sorgente dell'affluente Rio Sonno, nel territorio comunale di Morino, determinando un afflusso detritico in forma di ripetute colate alla confluenza del Rio Sonno con il fiume Liri. Le colate detritiche hanno ostruito l'alveo del Liri in corrispondenza della confluenza". La natura ha i suoi tempi e perciò bisognerà attendere per tornare a vedere le verdi acque del fiume Liri.