Il successo della "Spesa sospesa" conferma la generosità dei cepranesi. Si è conclusa la prima raccolta di generi alimentari con la consegna dei pacchi dono alle associazioni di volontariato che operano sul territorio comunale e si occupano del sostegno ai cittadini disagiati. È stato così portato a termine con successo l'intervento sociale realizzato per contrastare la povertà e il disagio causati dall'emergenza sanitaria.
Gli ultimi buoni spesa sono stati consegnati e i generi alimentari donati dai cittadini ritirati.

Presto si passerà alla fase successiva, che prevede la distribuzione di ulteriori buoni spesa agli aventi diritto, anche se questo intervento prevede requisiti più restrittivi per l'accesso al beneficio. Soddisfatto il consigliere delegato Dino Fortuna dichiara: «La risposta dei cepranesi alla richiesta di aiuto, come sempre, è stata generosa. I beni alimentari donati sono stati consegnati alle associazioni di volontariato con cui collabora il Comune e saranno consegnati a chi ne ha diritto e bisogno. Il sostegno garantito dalla cittadinanza è importante, perchè ci consente di completare e ampliare l'azione dedicata alle persone in difficoltà che non sono poche, specialmente alla luce del protrarsi dell'emergenza Covid. La situazione è difficile, ma la nostra Amministrazione c'è e sa di poter contare sul valido contributo di associazioni, volontari e cittadini generosi. Ogni piccolo congegno della complessa macchina sociale e di solidarietà è indispensabile al raggiungimento del risultato. È importante non lasciare solo nessuno e garantire l'aiuto necessario a superare questo momento davvero difficile».

Fortuna conclude: «Colgo l'occasione per ringraziare tutti i cittadini che hanno dato il loro contributo, le associazioni che operano con grande impegno sul territorio e i dipendenti comunali che lavorano con serietà». Dunque la prossima fase di erogazione dei buoni spesa sarà più restrittiva, ma verrà riproposta l'iniziativa della "Spesa sospesa". In ogni caso, sono in corso le iniziative di sostegno realizzate dalle associazioni di volontariato. La catena della solidarietà è attiva ed efficace, l'augurio è che presto si torni alla normalità.