Due feriti e Variante Appia bloccata per oltre due ore in territorio di Minturno, in seguito a un incidente stradale che si è verificato nel primo pomeriggio di ieri in territorio di Minturno. Nell'impatto sono rimasti coinvolti due mezzi, una Hyundai I10 e un autocarro che trasportava derrate alimentari conservate nella cella frigorifero. Erano circa le quattordici quando sulla Formia- Garigliano c'è stata una violenta collisione tra i due mezzi, entrambi diretti verso il ponte Garigliano. Sembra, da una prima ricostruzione, che la Hyundai, condotta da una settantottenne di Napoli, sia stata tamponata dall'autocarro Iveco, alla cui guida c'era un ucraino che trasportava dei prodotti alimentari per conto di una ditta di Verona.

Sul posto è giunta l'ambulanza del 118 che ha soccorso la conducente della Hyundai (semidistrutta in seguito alla collisione) e la figlia di cinquanta anni, che viaggiava insieme alla madre. Entrambe sono state trasferite all'ospedale Dono Svizzero di Formia, dove sono state sottoposte agli accertamenti del caso da parte dei sanitari locali. Le loro condizioni non sono preoccupanti. Illeso invece il conducente del mezzo di proprietà della ditta veneta.

Le cause che hanno provocato l'incidente sono al vaglio degli agenti della polizia locale di Minturno, supportati dai carabinieri della stazione di Minturno. Sul luogo sono intervenuti anche i vigili del fuoco del distaccamento di Castelforte. Il sinistro ha provocato per oltre due ore il blocco completo del traffico in direzione sud. Ben presto si è formata una fila di mezzi rimasti intrappolati nel traffico. Sono state date disposizioni di bloccare le auto che da Formia si dirigevano verso il Garigliano, il traffico è stato deviato sull'Appia, verso Scauri, all'altezza di Santa Croce. Bloccato anche l'ingresso sulla Variante all'altezza di Marina di Minturno. La situazione tornava alla normalità intorno alle sedici, dopo la rimozione dei mezzi incidentati e la pulizia della carreggiata.