Tutti coloro che hanno i propri defunti tumulati nel cimitero comunale di Strangolagalli, la cui concessione per 40 anni è scaduta e non hanno ancora provveduto al rinnovo o alla richiesta di raccolta resti per usufruire dei colombari o altre soluzioni, devono recarsi nell'ufficio servizi cimiteriali del Comune entro il 30 aprile per la definizione della pratica. A darne notizia l'amministrazione comunale.

Per eventuali informazioni, chiamare il numero telefonico 0775/978738 e digitare l'interno 2.
In assenza di qualsiasi comunicazione, il Comune, d'ufficio, provvederà alla raccolta dei resti mortali con il deposito degli stessi nell'ossario comunale o in caso di non completa mineralizzazione si procederà all'inumazione in campo comune senza altro preavviso.