Durante il normale pattugliamento nel capoluogo, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, coordinati dai Funzionari della locale questura, hanno controllato un'autovettura poiché il conducente aveva attirato la loro attenzione.

L'uomo, noto per numerosi precedenti, si è mostrato insofferente al controllo accentuando i sospetti degli agenti che hanno eseguito una perquisizione, rinvenendo nel bagagliaio dell'auto una mazza da baseball. Il 36enne non ha saputo fornire alcuna ragione plausibile circa il possesso della mazza. L'uomo è stato quindi denunciato per porto abusivo di oggetti atti ad offendere.