Emergenza sanitaria, il Comune mette a disposizione di tutte le famiglie del paese le indispensabili mascherine.

«Nella piccola società di Pastena il livello di attenzione è sempre alto, come meticolose e puntuali sono le prenotazioni per i vaccini e le loro somministrazioni - spiega il sindaco Arturo Gnesi -. La nostra Amministrazione accompagna questo percorso critico, consapevole che senza collaborazione dei cittadini non sarebbe possibile contenere i contagi. Per tale motivo, abbiamo provveduto alla distribuzione di mascherine chirurgiche a tutti i nuclei familiari. Non tanto per una questione di risparmio, quanto per sensibilizzare i cittadini a non distrarsi in momenti importanti come le festività pasquali».

Sono oltre 5.000 le mascherine ricevute dalla Protezione civile e consegnate in confezione chiusa, nel rispetto delle norme igieniche.