Ieri i carabinieri della stazione di Anagni, in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Frosinone, hanno arrestato un 54enne del luogo già censito per reati contro il patrimonio, la persona ed in materia di stupefacenti.

L'uomo al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso il carcere di Velletri dove dovrà espiare la pena di due anni e due e mesi di reclusione per "tentato furto aggravato" ed "atti persecutori".

In particolare l'uomo nel 2011 si era reso responsabile di un tentato furto ai danni di un ristorante del luogo e nel 2013 di atti persecutori ai danni di una sua conoscente per motivi sentimentali.