Un dono dei carabinieri all'ambulatorio geriatrico del paese, un presidio fondamentale per il piccolo centro. Un gesto che ha molto colpito la comunità e ha portato il sindaco Giovanni Di Meo a mettere nero su bianco il suo ringraziamento all'Arma. «Visto il delicato momento dettato dall'emergenza sanitaria che sta colpendo anche la nostra Nazione, porto alla vostra attenzione il gradissimo gesto a valenza socio-educativa che tutti i componenti della locale stazione Carabinieri di Vallerotonda, guidata dal luogotenente Elvis Teoli, hanno profuso a servizio dell'intera cittadinanza che mi onoro di rappresentare.

Nel caso di specie, i "nostri Carabinieri", hanno donato prodotti igienizzanti e disinfettanti, scottex, rotoloni di carta, carta igienica, una scrivania e altro materiale, all'ambulatorio geriatrico comunale che da un anno svolge a titolo gratuito prestazioni sanitarie agli anziani del territorio comunale e non solo.

Un ambulatorio dove con l'aiuto di validi professionisti sanitari, i nostri anziani si sottopongono a visite specialistiche e ad esami ematici, e vista l'emergenza sanitaria in atto, risulta di fondamentale importanza tenere gli ambienti medici sempre ben puliti.
Il gesto dei "nostri Carabinieri" assume una valenza socio-educativa di straordinaria importanza».