Domani a Sora ancora un mercato a metà. A deciderlo è stato il sindaco Roberto De Donatis con ordinanza n. 23 firmata oggi dove ha disposto lo svolgimento del mercato di giovedì 1° aprile con limitazione ai soli banchi di generi alimentari, alle attività florovivaistiche e ai produttori agricoli per i quali l'area individuata è in via Vittorio Emanuele III. Una decisione che ha trovato gli ambulanti contrariati tanto da commentare aspramente sui social la scelta del sindaco.

"Così come è si è proceduto per le disposizioni prese per il proseguo delle lezioni scolastiche in DAD nei giorni 30 e 31 marzo, il provvedimento sindacale riguardante il mercato si è reso necessario considerato che la curva del contagio attuale dimostra il persistere di una diffusione del virus che provoca focolai anche di dimensioni rilevanti con RT ancora preoccupante. Inoltre, l'evolversi della situazione epidemiologica ha ancora una diffusione "robusta e vigorosa" e tale da evidenziare un rischio importante ed è opportuno perseverare nell'adottare misure precauzionali urgenti finalizzate a contenere ogni possibile ulteriore contagio a scopo preventivo e prudenziale, nel puntuale rispetto delle indicazione dell'I.S.S. di mantenere la drastica riduzione delle interazioni fisiche e della mobilità.-spiegano dalla casa comunale - L'amministrazione comunale e gli uffici preposti lavorano al fine di permettere lo svolgimento del mercato settimanale a tutte le attività a partire da giovedì 8 aprile, se la curva epidemiologica avrà la flessione attesa".