Presentato, tramite una diretta Facebook sulla pagina di Gioventù Nazionale Frosinone, il "tavolo degli amministratori" di Gioventù Nazionale voluto da Daniele Massa, consigliere comunale di Ceccano e presidente provinciale di Gioventù Nazionale.
Si tratta di un "pensatoio" istituto per affrontare e trattare questioni politiche e amministrative e superare la crisi sistematica che attualmente sta attraversando la Ciociaria. Hanno partecipato all'evento numerosi esponenti di Gioventù nazionale del territorio. Tra questi, il consigliere di minoranza del Comune di Supino Francesco Foglietta.

Al centro del suo intervento, innanzitutto un grande ringraziamento a tutti i presenti per aver creato questo punto di connubio tra tutti i giovani del territorio che hanno voglia di cambiare qualcosa. Foglietta ha voluto precisare il suo intento ad avvicinare i giovani all'associazionismo, invitandoli ad interessarsi al mondo della politica e alle sue interessanti sfaccettature.
«È infatti conoscendo la politica che i giovani possono crescere consapevoli di essere buoni cittadini vicini alla realtà del proprio territorio». Foglietta ha sottolineato «che l'adesione alle associazioni di volontariato (e non solo) porta i giovani ad essere sempre più vicini ad un mondo nuovo».

Importante è l'impegno del consigliere comunale di Supino nell'ambito sportivo già da qualche anno, come riportato nel suo intervento. «Educare i giovani allo sport trasmette valori indispensabili per la crescita personale e collettiva, aiuta a superare tutti quei limiti personali, sprona ed insegna il carattere. La politica del territorio, come anche le varie attività ad essa connesse, devono ripartire dai giovani che riusciranno sicuramente a dare un'impronta innovativa al territorio contribuendo a renderlo migliore.