Nella tarda serata di ieri, una Volante della Questura di Frosinone, transitando nella parte bassa del capoluogo, ha intercettato un Go-Kart che sfrecciava sulle strade pubbliche, condotto da un soggetto privo di casco che alla vista dei poliziotti che intimavano l'alt, si è dato alla fuga ad alta velocità.

Immediatamente è iniziato un folle e pericoloso inseguimento, al quale hanno collaborato un'altra pattuglia della polizia ed equipaggi dell'Arma dei carabinieri.

Il fuggitivo per quasi un'ora ha cercato di seminare le pattuglie raggiungendo velocità elevate ed adottando, con manovre spericolate, una condotta di guida molto pericolosa dirigendosi verso le campagne di Alatri e Veroli, dove gli agenti sono poi riusciti a fermare la corsa del Go-Kart.

Il mezzo non immatricolabile e non idoneo alla guida su strada è stato sottoposto a sequestro e il conducente, noto per diversi precedenti, è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale, nonchè sanzionato per violazione del divieto di circolazione, guida senza patente perché revocata, guida senza copertura assicurativa e per non aver rispettato l'alt intimato dagli agenti, oltre che ovviamente per la violazione delle prescrizioni contro il COVID.