Due persone accusate di lesioni personali e minaccia in concorso ai danni di un pastore.

Secondo quando ricostruito dagli agenti del Commissariato di P.S. di Fiuggi, la vittima, mentre stava riconducendo il gregge di pecore nell'azienda agricola di sua proprietà, ha incontrato i due che l'hanno minacciato in quanto non volevano che pascolasse gli ovini in quel terreno.

L'allevatore, dopo l'aggressione subita con un pugno al volto ha allertato la polizia che è intervenuta nell'immediatezza ricostruendo l'accaduto.

Il ferito è stato costretto a fare ricorso alle cure dei sanitari.