L'amministrazione di San Vittore del Lazio, nella persona del consigliere Ornella Bucci, delegata dal sindaco Nadia Bucci, e la portavoce cittadina di FdI, Mascio Giuseppina, rispondono insieme all'appello della Endomarch Team Italy: "Facciamo luce sull'endometriosi".

«In questo mese e nella giornata di domani che si colora di giallo, vogliamo arrivare a tutti per spezzare il silenzio che avvolge il problema delle varie malattie femminili, in particolar modo sull'endometriosi. Io come donna - dichiara Ornella Bucci - vorrei invitare tutte le donne a informarsi sui sintomi di tale malattia spesso invalidante per la giusta conoscenza e nella prevenzione. L'endometriosi non va vissuta in silenzio e da sole, è necessaria una diagnosi precoce ed una terapia adeguata.

Con il sindaco Nadia Bucci siamo fiduciose nella divulgazione di tale messaggio, costruttivo e propositivo. Diverse le iniziative a livello provinciale e nazionale che sono state messe in campo e vista l'emergenza sanitaria in corso, anche a livello virtuale nel raccogliere l'appello della "Worldwide Endomarch" per diffondere una maggiore conoscenza a riguardo. Con la speranza di poter organizzare iniziative di informazione in presenza appena passata l'emergenza Covid-19».

Giuseppina Mascio aggiunge: «Un semplice gesto ma significativo, sono contenta che l'amministrazione abbia accolto la mia richiesta su una tematica tanto delicata che riguarda noi donne, con l'iniziativa di illuminare il monumento sposando il progetto di "Facciamo luce sull'endometriosi". La scarsa informazione rispetto a questa patologia fa sì che non vi sia un'adeguata prevenzione ». Appuntamento a domani pomeriggio con l'accensione in giallo del monumento alla villa.