Un'idea nata dal settore ambiente diretto dall'assessore Roberto Gizzi e subito recepita dall'Anas autorità competente e che ha titolarità sull'arteria. Da anni si susseguono denunce sullo stato di abbandono di rifiuti lungo le piazzole di sosta della Sora-Ferentino. Con il tratto di Alatri non esente da questa inciviltà e con un super lavoro per gli addetti della società "De Vizia" che interverranno per la bonifica gratuitamente.

E così il responsabile dell'ufficio ambiente ha presentato una ottima idea sostenuto dall'assessore Gizzi. Installato nel territorio alatrense, all'altezza delle piazzole, un sistema di ripresa "Ecocam 4.0" finalizzata alla sorveglianza dei siti a potenziale criticità ambientale. «Diamo una risposta seria e concreta alla lotta all'abbandono di rifiuti - afferma l'assessore Gizzi - per i trasgressori che per anni hanno riempito le nostre piazzole di rifiuti non ci sarà tregua».

Chiaro che ora queste telecamere vengano installate anche nelle piazzole di competenza degli altri comuni (Ferentino, Veroli, Boville, Msg Campano, Isola del Liri e Sora). Siglato così l'accordo con la società Anas per l'installazione lungo tutta l'estensione chilometrica della statale ricadente nel territorio del Comune di Alatri. Le immagini saranno trattate dalla Polizia Locale per perseguire i trasgressori.