A Ceprano, i militari della locale Stazione hanno denunciato in stato di libertà per "truffa in concorso" un 18enne campano ed una 31enne di origine senegalese. I predetti dopo aver contattato telefonicamente un 31enne di Castro dei Volsci proponendogli una polizza assicurativa RC auto ad un prezzo vantaggioso, con artifizi e raggiri riuscivano a fargli versare la somma di euro 300 su una carta postepay quale corrispettivo per l'acquisto della polizza che una volta ricevuta è risultata essere falsa.

Le indagini effettuate dai militari operanti a seguito della denuncia da parte della vittima hanno permesso di identificare gli autori della truffa stabilendo che l'utenza telefonica utilizzata per contattare il malcapitato è intestata alla 31enne senegalese, mentre la carta postepay sul quale è confluito il pagamento risulta intestata al 18enne campano.