Le strade comunali sono continuamente invase da rifiuti abbandonati da incivili. A Sant'Andrea, i consiglieri Gino De Simone e Federico Pontiero del gruppo di minoranza "Progetto Futuro" chiedono la bonifica delle zone, l'installazione di telecamere nei luoghi più sensibili che frequentemente vengono scelti come deposito di immondizia di vario genere e l'istituzione di una commissione consiliare Ambiente e Territorio per monitorare la situazione ed evidenziare iniziative e progetti in merito a questo fenomeno di abbandono.

In particolare, hanno affermato i consiglieri in una lettera inviata al sindaco Giuseppe Rivera, «vorremmo che l'amministrazione comunale ponesse attenzione al problema del continuo abbandono di rifiuti lungo le strade del territorio e allo sversamento di materiale inerte nei ruscelli o nei corsi di acqua».

«Per tale motivo - hanno ribadito Pontiero e De Simone - richiediamo un intervento urgente di bonifica del territorio e l'installazione di telecamere nei posti più sensibili dove avvengono frequentemente questi abbandoni. Inoltre chiediamo anche di creare una commissione Ambiente e Territorio per monitorare tale situazione ed evidenziare iniziative e progetti in merito».

Ma non finisce qui. La minoranza chiede anche l'istituzione urgente di una Commissione Edilizia: «tale commissione, anche se non ha un potere decisionale, è comunque un organo consultivo per la disciplina dell'attività edilizia e urbanistica nel territorio. La Commissione Edilizia esprime il proprio parere anche sulle richieste avanzate dai cittadini al sindaco o al responsabile del settore Edilizia Privata al fine di ottenere la concessione edilizia. Un organo, secondo noi, importante all'in terno di un'amministrazione per avere una maggiore trasparenza nei confronti dei cittadini».